Ricerca: gli effetti di BodyTalk Access su bambini con difficoltà di apprendimento

Access per i bambiniNel 2009 Christine Mc Nair – praticante sudafricana di BodyTalk e trainer di BodyTalk Access – ha condotto un progetto pilota per monitorare gli effetti di BodyTalk Access in una scuola privata di Johannesburg. I bambini che hanno partecipato – tutti di età compresa fra 6 e 7 anni - manifestavano problemi comportamentali o difficoltà di apprendimento.

Durante il programma di BodyTalk Access – durato complessivamente 8 settimane - i bambini hanno ricevuto da Christine le 5 tecniche di Access per 3 volte ogni settimana.

Prima che iniziasse il programma e dopo la sua conclusione, i genitori e gli insegnanti hanno compilato un questionario di valutazione del comportamento dei bambini che comprendeva criteri cognitivi, fisici e comportamentali. I parametri monitorati sono stati la capacità di concentrazione, le abilità di scrittura e ortografia, di lettura e memorizzazione, la capacità organizzativa, l'iperattività e la coordinazione motoria.

Il confronto fra i “punteggi” totalizzati prima e dopo il programma di Access ha evidenziato un miglioramento delle performance a tutti i livelli.

Ciascun bambino ha reagito in modo individuale in ciascun parametro. Come ci si attendeva - secondo la prospettiva del Body Talk - ognuno reagisce in modo unico ai fattori che provengono dall’ambiente esterno. Tuttavia i progressi sono stati evidenti e generali. L'area in cui si è riscontrato un maggior cambiamento è quella che comprende lettura, scrittura e ortografia.

Se desideri ricevere la presentazione completa dei risultati di questa ricerca, richiedi il pdf (in inglese) attraverso il modulo di contatto (area “Contatti”).